Non esistono le guerre sante, ma la pace santa: il Gran Muftì di Siria ospite al Parlamento europeo per l’Anno del dialogo interculturale

CITTA’ DEL VATICANO – Venerdì, 18 gennaio 2008 (Radio Vaticana).“Non ci sono guerre sante; è la pace ad essere Santa”: cosi il Gran Muftì di Siria, parlando al Parlamento europeo di Strasburgo, martedì scorso nell’ambito delle iniziative promosse nell’Anno europeo 2008 del dialogo interculturale. Un Anno – ha sottolineato il presidente dell’Europarlamento Hans-Gert Pöttering – per affermare la convivenza pacifica di culture e religioni. E’ giunto dalla Siria accompagnato dal vescovo cattolico della Chiesa caldea Antoine Odo, il Gran Muftì Ahmad Bdr Al-Din Hassoun.

Prima di prendere la parola, la stretta di mano tra i due leader religiosi, poi il saluto all’Aula alzando insieme le braccia. “Siamo tutti creature di Dio – ha esordito il capo della Chiesa musulmana di Siria – fratelli su questa Terra, partecipi di una sola civiltà, costruita dall’uomo nel tempo, che si esprime in diverse culture e religioni. “Ebrei, cristiani, musulmani e laici – ha sostenuto il Gran Muftì – viviamo come un’unica famiglia, in un’unica casa”. Occorre quindi insegnare ai nostri figli, nelle scuole, nei templi, nelle chiese e nelle moschee – ha esortato – “che ciò che è veramente Santo è l’essere umano”, condannando “colui che distrugge l’uomo, poiché mentre chiese e templi possono essere ricostruiti, non è possibile rendere la vita a chi è stato ucciso”.

Il Gran Muftì ha aggiunto che oggi “il mondo musulmano non può che aspirare alla pace”. Nonostante “le ingiustizie – ha detto – che hanno creato tensione e estremismo” “la religione non permette di uccidere”, ma al contrario “deve portare pace e felicità”. Per il Gran Muftì, inoltre, “sono gli uomini ad opprimere e non le religioni”. Ha infine sottolineato che Strasburgo “è simbolo della pace” e “il miracolo del XX secolo è l’Europa”, che dopo aver conosciuto due guerre mondiali ed aver abbattuto il muro di Berlino senza versare una goccia di sangue, “si è riunificata”.

Il Gran Muftì ha infine concluso il suo applauditissimo intervento invitando i parlamentari a tenere una seduta a Damasco, che quest’anno è Capitale della cultura araba. (A cura di Roberta Gisotti)

© Radio Vaticana

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: