Primarie per l’arcivescovo

CITTA’ DEL VATICANO – giovedì, 18 marzo 2010 (Vatican Diplomacy). Riiceviamo questo pezzo da un affezionato lettore e pubblichiamo:

***

L’associazione culturale cattolico-progressista “Chicco di senape” in
occasione della nomina del futuro arcivescovo di Torino, attesa
quest’anno, si svolga una consultazione tra sacerdoti e laici della
diocesi per eleggere il nuovo arcivescovo.

Già prima di conoscere la persona che il Santo Padre invierà come nuovo
arcivescovo, mettono le mani avanti contro la nomina pontificia, bollata
come monarchica, oligarchica e autocratica, dando prova di una ben scarsa
fiducia nel Santo Padre.

Testualmente rivendicano: “Chiediamo che siano i laici stessi a prendere
l’iniziativa nelle diverse realtà ecclesiali in cui sono collocati, ed
eventualmente suggerire anche nomi.” Chiara l’intenzione di conculcare
il diritto del Papa a nominare l’arcivescovo, in un tentativo di
rendere la situazione di Torino problematica quanto quella della Cina,
dove le nomine vescovili vengono imposte dalla Chiesa patriottica. E
infatti a vedere nella proposta la longa manus della politica non si
sbaglia: membri dell’associazione sono l’ex sindaco Valentino
Castellani e l’assessore provinciale Ugo Perone, il che spiega anche
perché la proposta sia subito stata rilanciata da un quotidiano come
Repubblica.

Aberranti anche le indicazioni per il nuovo arcivescovo, che
Chiccodisenape chiama a sviluppare la ricchezza del Concilio (cioè a
scavalcare il Concilio interpretandone lo spirito in senso
progressista), a perseguire un ecumenismo sfrenato e a valorizzare il
ruolo dei laici “senza pretendere di imporre un proprio modello”. Già,
ad imporre un modello ci penseranno poi i laici valorizzati.

I nostri auspici sono che il nuovo arcivescovo che il Santo Padre vorrà
inviare sappia insegnare ai laici ad obbedire, a pregare e in qualche
caso anche a tacere.

Riferimenti:

http://chiccodisenape.wordpress.com/2010/03/09/nomina-dei-vescovi/

http://chiccodisenape.wordpress.com/2010/02/14/in-attesa-del-vescovo-che-verra/

http://torino.repubblica.it/dettaglio/Primarie-sul-successore-di-Poletto/1853457?ref=rephp

Tag: , , , , , , ,

Una Risposta to “Primarie per l’arcivescovo”

  1. toni revelli Says:

    parole aberranti che probabilmente provengono da un “pezzo grosso” carrierista che, se parla così, sa bene come si corrompono i potenti per far carriera e soldi. Non è questo il nostro obbietivo, signor “credere,obbedire,combattere”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: